Sistema di compressione del gas naturale composto da un compressore a vite oil-injected ad accoppiamento diretto on il motore tramite giunto flessibile, controllato da inverter e by pass.
Il sistema di regolazione può essere customizzato sulle esigenze del cliente.
Tipicamente utilizzati per alimentazione turbina, motori endotermici o come semplice booster.

Per saperne di più sulle sue applicazioni vedi anche: Power generation, e Energie rinnovabili.

Informazioni generali

Fino a 1 MW

POTENZA

Fino a 40 bar

PRESSIONE

Fino a 6000 m3/h

PORTATA

Altri prodotti per biogas

sistema di compressione di aria e biogas con compressore rotativo a vite

VGE, VGI e VGP Series

Sistema di compressione del gas naturale composto da un compressore a vite oil-injected ad accoppiamento diretto con il motore tramite giunto flessibile, controllato da inverter.

Contattaci per un preventivo personalizzato

Tipologia gas BiogasNatural gasAriaAltro gas
null

La forza della vite

Il cuore delle stazioni di compressione Adicomp è il gruppo pompante a vite. Esso viene progettato e realizzato all’interno del gruppo Termomeccanica di cui Adicomp è parte integrante.
null

Plug & Play

Tutti i compressori Adicomp sono ideati e prodotti per massimizzare la facilità di installazione. Non sono necessari particolari operazioni se non la posa in cantiere e la fornitura di energia elettrica e di gas. Tutto è già preimpostato in azienda e, grazie al servizio di commissioning, è possibile affinare il funzionamento del package direttamente in loco.
null

Energy saving, regolazione del flusso, slide valve

Noi di Adicomp siamo attenti al risparmio energetico ed i nostri compressori sono progettati per adeguarsi al flusso di gas che normalmente non è costante. Per fare questo i nostri package possono essere dotati di inverter, by-pass e di valvola a cassetto (slide valve).
null

Recupero del calore

Circa l’80% del calore generato da un compressore vite può essere recuperato e utilizzato per ridurre i costi energetici generali alimentando diverse utenze. Come? Grazie ad appositi scambiatori di calore olio/acqua o gas/acqua collegati alla linea acqua in loco.